Gli studenti del Ciofs Fp impegnati a tutto stage!

Tre storie, scelte le tante che stanno vivendo gli allievi del terzo anno, una per ogni corso di indirizzo presente nel centro di formazione professionale

CASALE MONFERRATO

Nell’ambito delle attività formative della IeFP (istruzione e formazione professionale) lo stage rappresenta un momento importante, un “antipasto di futuro”, in cui i giovani allievi possono confrontarsi con il mondo del lavoro. E’ quello che stanno vivendo gli allievi del terzo anno del Ciofs-fp di Casale Monferrato, che per 2 mesi affronteranno le sfide lavorative. L’allievo/a diventa parte integrante del gruppo di lavoro dell’azienda, partecipando (con compiti assegnati in modo graduale) a tutte le fasi di lavoro dell’azienda ospitante. Vede e sperimenta, direttamente sul posto di lavoro, le competenze apprese al Centro di formazione, affinando nel tempo capacità tecniche e competenze sociali e comunicative proprie del mondo del lavoro. All’allievo/a viene sempre proposta un’azienda del settore in grado di accogliere le proprie caratteristiche professionali e sociali e dove poter sperimentare la propria vocazione e i propri talenti professionali. Lo stage è l’esperienza maggiormente qualificante del corso ed è in grado di completare la formazione di ogni studente e di offrirgli le risorse per un possibile inserimento lavorativo.

Vi vogliamo raccontare 3 storie, scelte le tante che stanno vivendo i nostri allievi del terzo anno, una per ogni corso di indirizzo presente nel nostro centro.

VITTORIA BORSANI E ALESSIO SCAGLIOTTI – LA PASTA DI LIDO

I due allievi del corso Trasformazione Agroalimentare stanno svolgendo lo stage presso “La pasta di Lido”, di Christian Cagnacci, nuova e giovane attività aperta di recente nel cuore della città, e che proprio nei giovani ha deciso di investire. Abbiamo contattato Vittoria ed Alessio, ed abbiamo sentito tantissimo entusiasmo nelle loro voci: “Abbiamo appreso come cooperare in brigata ed utilizzare attrezzature nuove come macchine della pasta, le brasiere per fare i vari ripieni e infine varie tecniche di cucina. Siamo sempre stati seguiti e a volte responsabilizzati. La cosa che ci ha colpito di più e che pur essendo una gastronomia tradizionale, abbiamo trovato tanta innovazione e attenzione alle piccole cose, utilizzando prodotti freschi e di qualità e valorizzandole al massimo”.

KLEVIS HALLA – SETVIS-FISAT srl

Klevis, Operatore Meccanico, sta terminando il suo percorso presso Setvis Fisat di Vercelli: un’azienda con oltre 100 anni di esperienza e competenze in oltre 30 settori, progetta, costruisce e stampa articoli in materie plastiche e lavora i metalli combinando le tecniche tradizionali a tecnologie e sistemi innovativi. Klevis e l’azienda sono assolutamente entusiasti di questa esperienza: “Durante la prima settimana ho seguito con attenzione i miei colleghi mentre lavoravano per poter imparare il più possibile fino ad arrivare al punto di riuscire a fare i lavori da solo. Ho cominciato cambiando gli utensili delle macchine, le placchette ed eseguire dei fori filettati manualmente. La maggior parte dei pezzi che ho lavorato erano in alluminio oppure plastica, e ho utilizzato macchine ed attrezzature presenti nell’officina a scuola, oltre ad altre nuove. Ho eseguito lavorazioni difficili e complicate, una bella sfida per me! E’ stata un’esperienza entusiasmante e spero un giorno di lavorare in un’azienda simile!”

EDWARD KUKA – SANDENVENDO

Edward, Operatore Elettrico, sta concludendo il periodo di stage presso la SandenVendo Europe S.p.a., da decenni leader riconosciuto in Europa nell’industria della distribuzione automatica e si propone come partner ideale grazie alla sua qualità, affidabilità e servizio. “In questi due mesi le mie mansioni sono state ricerca guasti, manutenzione e da un punto di vista strettamente elettrico, sostituzione di lampade, cablaggio di centraline e piccoli quadri con interruttori, pulsanti, spie di controllo. Ma la cosa più importante che ho imparato è che solo quando sei al lavoro riesci a collegare il fatto che gli impianti che facevi sulla tua piccola plancia a scuola possono essere gli stessi che trovi in azienda. In parole povere l'esperienza sul campo ha fatto la differenza!

Ricerca in corso...