Gara di matematica: il 'Sobrero' qualificato alla fase nazionale

Nella gara regionale a squadre del 26 marzo, con una difficile rimonta, la squadra dell'istituto ha superato di poco i 1000 punti, traguardo mai raggiunto prima

CASALE MONFERRATO

Anche quest’anno al 'Sobrero', i progetti che hanno coinvolto gli studenti e la matematica sono proseguiti, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia.

Senza sapere se, come e quando ci sarebbero state le gare, un gruppo di giovani matematici ha deciso di partecipare agli incontri di approfondimento.

È inutile dirlo: quell’allegria contagiosa che si respirava gli scorsi anni negli incontri a scuola, è mancata.

Per questo il lavoro è stato meno assiduo, e molti si sono scoraggiati: dopo una mattinata di lezioni a distanza, pensare di ricollegarsi a una lezione pomeridiana è francamente difficile.

Ma una volta sapute le date delle gare, svoltesi on line, i più appassionati non sono mancati.

Prima la gara a squadre femminile del 5 marzo, che ha visto il primo buon risultato dell’anno.

Poi la gara individuale, che sta procedendo ancora nella fase provinciale in questi giorni.

Infine, nella gara regionale a squadre del 26 marzo, con una difficile rimonta la squadra del 'Sobrero' ha superato di poco i 1000 punti, traguardo mai raggiunto prima, qualificandosi per il terzo anno consecutivo e con una squadra “giovane” alla fase nazionale.

Tanti i sorrisi a fine gara, per un risultato a cui non si poteva credere; dell’esultanza del gruppo e dell’abbraccio finale (virtuale) rimane questa fotografia.

La squadra è composta da: Marco Ruocco (5AE),Paolo Caobianco e Stefano Merlo (4CL),Pietro Delodi (3LI),Lorenzo Albiati, Riccardo Belvisotti e Matteo Imarisio (3LQ),Lorenzo Baldon (riserva, 4AE).

Ricerca in corso...