Gara dei Barcè e flyboarding sul fiume Po

Domenica 9 settembre torna la più classica delle iniziative degli Amici del Po, con una spettacolare novità...

CASALE MONFERRATO

Come ormai da consuetudine, tornerà nel mese di settembre la più longeva delle manifestazioni organizzate dagli Amici del Po di Casale Monferrato. Dopo i fasti della quarta, riuscitissima edizione di Galleggia non Galleggia dello scorso luglio, la Onlus monferrina organizza per domenica 9 settembrela sesta edizione della Gara dei Barcè, le tradizionali imbarcazioni di questo tratto del Grande Fiume. Si sfideranno i migliori barcaioli della zona e delle province circostanti in uno scontro veramente avvincente, aperto tuttavia anche ai neofiti. Dalle 14 i partecipanti gareggeranno in discese cronometrate, singolarmente o a coppie, lungo un percorso segnato da boe. Alle 18 circa avranno luogo le premiazioni.

Partecipare è semplice: gli Amici del Po faranno disputare a tutti la gara a bordo della stessa imbarcazione in modo da garantire le stesse condizioni di gara. Ci si può iscrivere a partire dalle 10 del mattino fino alle 13,45. Con 10 euro si avrà anche diritto ad una maglietta celebrativa della giornata e ad una porzione di prelibate alborelle fritte. Chi si iscriverà al “singolo” potrà, senza costi aggiuntivi, anche concorrere nella prova “a coppie”. La manifestazione non è solamente riservata ai rematori esperti ma anche ai neofiti del tradizionale remo con la punta di ferro, anche alla prima esperienza su un barcè. Non ci sarà da temere per gli aspetti legati alla sicurezza, come sempre uno dei capisaldi delle iniziative degli Amici del Po.Saranno premiati i primi tre tempi di ognuna delle categorie ma tutti i partecipanti avranno una medaglia a ricordo della loro performance. Il regolamento completo è stato pubblicato in questi giorni sul sito www.amicidelpocasale.it.

Oltre alla “Gara dei Barcè”, l’Imbarcadero domenica ospiterà anche una giornata di festa per tutti gli appassionati della vita all’aria aperta, grandi e piccini. Sul grande prato dell’Imbarcadero ci sarà servizio bar dalle 10 del mattino fino al tardo pomeriggio, alborelle fritte per i più golosi e, soprattutto, la possibilità di partecipare a brevi gite sul fiume a bordo di barcè motorizzati, condotti dai “lupi di fiume” degli Amici del Po. Una bella chance, adatta a passeggeri di ogni età, per osservare la città a pelo d’acqua.

Ancora, sulla passeggiata del Lungo Po Gramsci fin dal mattino saranno presenti le bancarelle del mercatino "Un Po Divino... - Profumi, Colori, Sapori" con hobbisti, piante, fiori e prodotti enogastronomici a cura di Botteghe Storiche e si terrà inoltre il laboratorio di pittura "Dire fare disegnare in barca con l'Arte" a cura di Cecilia Prete.

La più grande novità della giornata dedicata alla Gara dei Barcè 2018 è tuttavia il flyboarding. Dalle 11 alle fino all'inizio delle discese cronometrate dei barcaioli i più coraggiosi, coloro che non avranno problemi a fare un tuffo potranno provare, per la prima volta sulle acque del Po, la speciale attrezzatura per compiere evoluzioni in volo, sfruttando la potenza generata da un getto d'acqua pressurizzata alimentato da una moto d'acqua. La possibilità di librarsi in aria sul fiume sarà ripetuta ancora dopo le discese cronometrate, nel tardo pomeriggio.

In caso di maltempo la manifestazione sarà recuperata la domenica successiva, 16 settembre. Eventuali comunicazioni in merito saranno date sul sito www.amicidelpocasale.it e sulla pagina Facebook dell’associazione https://www.facebook.com/AmiciPo.

Info e aggiornamenti: info@amicidelpocasale.it – www.amicidelpocasale.it

Ricerca in corso...