Fridays for Future: pulizie in piazza Dante

Continuano le azioni del movimento giovanile casalese

CASALE MONFERRATO

Come ormai ogni venerdì dopo la manifestazione del 15 marzo, i ragazzi del movimento casalese di Fridays For Future hanno organizzato un’attività volta a sensibilizzare la città sui delicati temi del cambiamento globale. Venerdì 12 aprile una quindicina di partecipanti si sono trovati in piazza Dante e nel parco-giochi lì accanto per la pulizia della zona.

Armati di sacchi decompostabili divisi per categorie, dalle 16:00 alle 18:00 hanno provveduto alla raccolta dei rifiuti, nemici dell’ambiente.

Plastica, carta, sigarette, indifferenziata, vetro e alluminio sono stati prelevati e inseriti negli appositi sacchi, ritirati dalla Cosmo per essere poi mandati allo smaltimento.

Spesso, un po’ per pigrizia e un po’ per non curanza, i cittadini gettano cartacce, cicche e altri rifiuti “ingombranti”, ignorando il danno che essi provocano alla terra.

Basta consultare il sito green.it per accorgersi di quanto un rapido e apparentemente insignificante gesto incida a lungo sulla salute del nostro pianeta.

Di seguito sono riportati i tempi di decomposizione dei più comuni rifiuti gettati per le strade:

• Fazzoletto di carta: 4 settimane

• Stoffa: 10 mesi

• Mozzicone: 1 anno

• Gomma da masticare: 5 anni

• Lattina d’alluminio: tra i 10 e i 100 anni

• Cotton-fioc: tra i 20 e i 30 anni

• Sacchetto di plastica: tra i 100 e i 1000 anni

• Accendino di plastica: tra i 100 e i 1000 anni

• Tessuto sintetico: 500 anni

• Bottiglie di vetro: 1000 anni

• Contenitore di polistirolo: 1000 anni

• Bottiglia di plastica: mai completamente

Come è semplice buttare qualsiasi cosa nel cestino previsto per la raccolta differenziata, è altrettanto semplice cominciare a usare misure volte al rispetto dell’ambiente circostante: l’uso di plastica biodegradabile si sta diffondendo e le confezioni di plastica monouso saranno presto eliminate dai supermercati. Una corretta e responsabile gestione dei rifiuti sta prendendo piede e il movimento cercherà di collaborare con l’amministrazione per facilitare un corretto comportamento civile con misure pratiche.

Ricerca in corso...