Fondo vittime amianto anche per gli eredi dei deceduti nel 2016

La norma inserita ieri nel decreto 'milleproroghe'. Lo comunica il senatore del Partito Democratico Daniele Borioli

CASALE MONFERRATO

“Anche gli eredi dei deceduti nel 2016 per mesotelioma, contratto a causa di esposizione ambientale e/o familiare, potranno fruire delle prestazioni del Fondo vittime amianto istituito presso l'Inail. Lo prevede una norma inserita nel decreto milleproroghe, grazie all'impegno parlamentare e al confronto positivo con il governo”. Lo dice il senatore del Pd Daniele Borioli, eletto in Piemonte.

"La misura – prosegue Borioli – ha trovato prima attuazione con la legge di stabilità 2016, relativamente ai deceduti nel 2015. La legge di bilancio approvata a dicembre, anche per le particolari condizioni politiche e istituzionali in cui è stata varata, aveva omesso di ribadire lo stesso meccanismo anche per l'anno in corso, relativamente agli eredi deceduti nel corso del 2016. Questa lacuna è stata recuperata anche grazie alla nostra iniziativa parlamentare, in virtù di un emendamento che il Governo ha fatto proprio e che dovrebbe consolidarsi nel provvedimento definitivo. Particolarmente importanti sono state anche, in tal senso, le sollecitazioni venute dalle organizzazioni sindacali e dalle associazioni delle vittime, tanto nell'interlocuzione con noi, quanto direttamente con il Governo. Un apprezzamento particolare anche al lavoro svolto dal relatore Pd del provvedimento, ilsenatore Stefano Collina".

Ricerca in corso...