Festa del Vino e del Monferrato: il secondo week end

Venerdì 21 settembre, alle 18, riapre il Mercato Pavia. Il programma completo degli eventi nel fine settimana

CASALE MONFERRATO

Dopo il successo del primo week end riapre questa sera, venerdì 21 settembre, la Festa del Vino e del Monferrato.Questi gli orari di apertura del Mercato Pavia: venerdì dalle 18 alle 24, sabato e domenica dalle 10 alle 24.

Mentre al Mercato Pavia saranno protagonisti indiscussi i sapori della buona tavola e della tradizione monferrina, in città, per tutta la durata della manifestazione, non mancheranno gli spunti di intrattenimento, ove non diversamente specificato a partecipazione gratuita.

Al Castello saranno ospitate ben cinque esposizioni: Color is Calling (sale del secondo piano),Anduma – A look into the Future (sale del secondo piano),Ex Voto (sale del secondo piano),Passions (Manica Lunga),Il Castello Nascosto (Torrione primo cortile).

Le si potrà visitare il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Sabato 22 saranno aperte anche in orario serale dalle 21 alle 23,30.

Sempre al Castello, sabato 22, alle 21,15 ci saranno il secondo concerto della trentacinquesima edizione della Folkermesse. In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno al Salone Tartara, all’interno del Mercato Pavia.

Il secondo fine settimana

Venerdì 21, nel Torrione del primo cortile del Castello del Monferrato ci sarà, dalle 18 alle 21, l’evento conclusivo del trentennale della manifestazione musicale Let’s Rock a cura dell’Associazione Vitamina T. Durante l’appuntamento ci sarà la presentazione della compilation “Back to ‘88” con brani delle band esibitesi durante “Let’s Rock! 2018: 30° Anniversary Edition”.

A seguire, nel primo cortile, alle 21,30, si terrà lo spettacolo teatrale “Dita di Dama”. Si tratta di un monologo dell’attrice Laura Ponzone a cura dell’APS me.dea Onlus, in collaborazione con la CGIL-Filcams e l’Associazione Albero di Valentina di Casale Monferrato (in caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà nelle sale interne del Castello).

Sabato 22 per la Folkermesse ci sarà nel cortile del Castello alle 21,15 (al Salone Tartara in caso di maltempo) il concerto di Gigi Biolcati, feat Folkestra&Folkoro. Dalla collaborazione con il percussionista e cantante piemontese Gigi Biolcati è nato uno spettacolo unico in cui composizioni originali per One-Man-Band vengono orchestrate per l’ensemble Folkestra&Folkoro. Ed è proprio questa estensione da uno a orchestra a dare nuova vita alle canzoni di “Da Spunda”, disco d’esordio dell’artista vercellese, creando un’atmosfera difficile da descrivere, ma tutta da godere! Lo spettacolo alterna alcuni arrangiamenti di melodie tradizionali alle composizioni di Biolcati, arricchite di nuovi significati grazie alle sapienti orchestrazioni di Filippo Ansaldi, Nicolò Bottasso e Marta Caldara.

Sabato 22 e domenica 23 proseguirà, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, nell’ex Chiesa Mater Misericordiae di piazza San Domenico l’esposizione collettiva “I linguaggi diversi dell’arte” con le opere de “I Montemagnesi” (pittori, fotografi, scultori) a cura dell’Associazione MAC (Montemagno Arte e Cultura).

Per le Giornate Europee del Patrimonio, sabato 22 e domenica 23 (dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30),il Museo Civico e la Gipsoteca Bistolfi apriranno con la speciale tariffa ridotta di 2,50 euro. Sabato 22 alle ore 16,30 si terrà una visita guidata gratuita alla scoperta di un particolare aspetto di Casale Monferrato nel periodo dei Paleologi: le tavolette dei soffitti dipinti; un percorso che illustra tecnica e iconografia e che si snoda tra il Museo Civico e l’Ente Trevisio per ammirare un soffitto dipinto solitamente non aperto al pubblico; non è necessaria la prenotazione.

Sabato 22 dalle 10 alle 13 al Castello del Monferrato si terrà il convegno “Sent che Roba!” dedicato al tartufo del Monferrato: per conoscere storia, specificità ed esperienze, dedicato a chi vuole saperne di più su un grande protagonista del territorio; organizzato dall’ Associazione Culturale “La Confraternita degli Stolti” in collaborazione con il Comune di Casale Monferrato e la Provincia di Alessandria attraverso CA'MON, progetto culturale di aggregazione di risorse umane e qualità.

Sabato 22 alle ore 17 al, al Castello del Monferrato sarà inaugurata la sede del sito Unesco “Langhe, Roero e Monferrato – Zona 6”.

Sabato 22 alle ore 18, al Castello del Monferrato, si terrà la premiazione della ventiseiesima edizione del Concorso Enologico “Torchio d’Oro”.

Domenica 23 dalle 9 alle 19 per le vie del Centro Storico ci sarà, a cura del Consorzio Casale C’è, il mercatino “Doc Monferrato Tipico e Shopping” con bancarelle dei negozi, pittori, artisti, scultori di legno, pietra da cantone e ferro, hobbisti, arte del cucito, artigiani e molto altro ancora.

La Festa del Vino – Informazioni utili

La principale protagonista della Festa del Vino del Monferrato sarà l’offerta enologica del territorio, rappresentata da ben 22 produttori locali che saranno presenti, con i loro stand, al centro del Mercato Pavia: Cantina del Monferrato, Mauro Rei, Danilo Spinoglio, Francesco Braggio, Roberto Caprioglio, Cantina Colli di Crea, Marco Canato, Marco Crivelli, Cantina di San Giorgio, Castello di Razzano, Massimo Crova, Fratelli Gaviati, La Bottazza, Davide Beccaria, Ermenegildo Brusatin, Cascina Carena, Paolo Angelini, Vicara, Colle Manora, Marco Botto, Adelmo Deregibus, Franco Nazzari.

Saranno ben 29 gli stand gastronomici (elenco in calce a questo comunicato) che animeranno la proposta culinaria della cinquantasettesima edizione della Festa del Vino del Monferrato.

All’interno del Mercato Pavia saranno inoltre presenti espositori agroalimentari: Salumificio Miglietta, Panarotto, Eurofunghi, Giovanni Cucumazzo, Filippo il Gelatiere.

Gli intervenuti potranno prendere posto per mangiare al riparo di ampie tensostrutture, in grado di ospitare 4000 posti a sedere e di garantire il regolare svolgimento della manifestazione anche in caso di maltempo.

Tutte le proposte gastronomiche sono tipiche del territorio, dalla panissa agli agnolotti, dal fritto misto fino ai friciulin alle rane e la bagna cauda.

Per agevolare l’afflusso dei golosi, in occasione delle giornate di Festa del Vino del Monferrato, rimarrà aperto gratuitamente per tutta la notte il vicino parcheggio multipiano attiguo al supermercato Esselunga.

Nel perimetro del Mercato Pavia non potranno essere introdotte dall’esterno bottiglie di vetro così come, in modo analogo, non potranno essere portate all’esterno bottiglie aperte.

Inoltre, non si potrà entrare con alcolici di alcun genere, valige e zaini di grandi dimensioni, biciclette e mezzi di trasporto. Le normative in proposito saranno ricordate da apposita cartellonistica in prossimità dell’ingresso.

I posti a sedere saranno suddivisi in aree, ognuna delle quali dotata di un apposito percorso di emergenza verso l’uscita più vicina.

Si potrà accedere al Mercato Pavia unicamente dall’arco collocato sotto la Palazzina Liberty di via XX Settembre mentre dall’altro cancello su via XX Settembre, così come da quello su piazza Castello, si potrà solamente uscire. Resterà chiuso il varco su piazza Divisione Meccanizzata Mantova.

 

I MENÙ DELLA FESTA DEL VINO

 

Comitato Folkloristico Asiglianese

Stufato d'asino con polenta € 7,50

Lumache in umido € 7,50

Merluzzo e cipolle con polenta € 7,50

Asianot con zabaione € 3,00

 

A.P.T.L. Pro Loco Di Balzola – Rimbalzolando

Panissa balzolese € 5,00

Polenta salsiccia fagioli € 6,00

Polenta e gongorzola € 6,00

 

Ass. Tur. Pro Loco Di Borgo San Martino

Agnolotti al sugo d'arrosto € 5,00

Bollito misto con bagnetto € 9,00

Zabaione con krumiri Rossi € 3,00

 

Caminsport

Agnolotti al sugo civet o al burro e salvia € 5,00

Panzerotti di magro al burro e salvia € 5,00

Vitello tonnato € 3,50

Torta di nocciole e cioccolato € 3,00

 

Pro Loco Casale

Affettato misto di qualità € 6,00

Grigliata mista con patatine € 10,00

Dolce alla frutta € 3,50

 

Pro Loco Coniolo

Insalata fagioli-tonno-cipolle € 3,50

Agnolotti con ragù 3 carni monferrine € 5,50

Stracotto al vecchio barbera con patate fritte € 8,00

Patate fritte € 2,50

 

Gruppo Culturale Rione Praiet (Crescentino)

Fritto misto alla piemontese €10,00

Tomini alla praiettese € 3,00

Patatine fritte € 2,50

Torta della nonna € 3,00

 

Associazione Pro Loco Di Gabiano

Tagliatelle al sugo di cinghiale € 5,00

Tagliatelle al tartufo € 5,00

Pesche ripiene al forno € 3,00

Salame di cinghiale € 3,00

 

Associazione Turistica Pro Loco Di Grana

Agnolotti d'asino € 6,00

Brasato al Ruchè con purè € 7,00

Tiramisù € 3,00

 

Pro Loco Mirabello Monferrato

Lavagnette della vigilia € 5,00

Salamino ciucco con polenta € 6,00

Polenta fritta dolce € 3,00

 

Ass. Turistica Pro Loco Morano Po

Panissa € 6,00

Tris di dolci € 7,00

Dolce (a scelta) € 3,50

 

Pro Loco Mottese

Fritto misto alla piemontese € 10,00

Lingua in salsa verde € 4,00

 

Ass. Turistica Pro Loco Occimiano

Risotto salsiccia e barbera € 5,00

Prosciutto al forno con patatine fritte € 7,00

Patatine fritte € 2,50

Torronata € 3,50

 

Pro Loco Ozzano

Agnolotti al sugo di carne con tartufo € 5,00

Grigliata mista con patatine € 9,00

Pesche al vino bianco € 2,50

 

A.T.S.D. Pro Loco Di Pontestura

Agnolotti De.Co di Pontestura al ragù monferrino € 5,00

Battuta di carne cruda con scaglie di grana € 7,00

Torta De.Co castagnaccio e amaretti € 3,00

 

Associazione Pro Loco Prarolo

Risotto ai porri con petali di grana € 4,00

Spezzatino d'asino in cocotte di pane o con polenta € 8,00

Cotechino con patate lesse € 5,00

 

Associazione Polisportiva Quarti

Gnocchi ai formaggi e al ragù € 5,00

Peperoni in bagna cauda € 5,00

Cioccolatone € 3,00

 

Pro Loco Sansalvatorese

Tagliolini al sugo di lepre € 5,00

Brasato € 8,00

Patatine fritte € 2,50

Pesche ripiene € 3,00

 

Associazione Turistica Pro Loco Terranova

Trippa € 5,00

Sgroppino € 3,00

Salamino d’la Duja con formaggio € 5,00

Bunet e/o panna cotta € 2,50

 

Associazione Terruggialiberamente

Friciulin € 3,50

Peperonata € 3,00

Straccetti di pollo € 4,00

Salame di cioccolato € 3,00

 

Ass. Turistica Pro Loco Terruggia

Pasta e fagioli (pasta e fasò) € 5,00

Trippa accomodata (bùsecca cumudaia) € 6,00

Lingua al bagnetto verde

(lengua an tal bagnet) € 4,00

Panna cotta al mosto d’uva con spolverata

di krumiri (Pana còcia e must d’ua e krumiri) € 3,00

 

Associazione La Compagnia Delle Pentole (Valle Lomellina)

Fritto misto lomellino € 12,00

Tagliolini al pesto di lumaca € 7,00

Rane fritte alla vallese € 8,00

Pesciolini fritti e lumache fritte € 7,00

 

Comitato Vecchia Porta Casale (Vercelli)

Panissa vercellese € 5,00

Rane fritte € 8,50

Tartufata € 3,50

 

Pro Loco Vignale Monferrato

Friciulin € 3,00

Acciughe con bagnetto verde € 4,00

Salame di cioccolato € 3,00

 

Associazione Turistica Pro Loco Villamiroglio

Tonno di coniglio € 8,00

Tajarin ai funghi e salsiccia monferrina € 5,00

o con sola salsiccia monferrina senza funghi

Sua Maestà "La Bagna Cauda" € 8,00

Bis di dolci: torta di Nocciole Piemonte

tonda gentile I.G.P. e l'Arciapataja € 3,00

 

Pro Loco La Tabarina (Piagera di Gabiano)

 

Affettato monferrino (salame cotto, crudo, e salamino al barbera) € 4,00

Rotondino in salsa rossa e verde € 3,50

Reginette al sugo contadino o al sugo di nocciole € 5,00

Dolce della Tabarina € 3,00

 

Pro Loco Casale Popolo

"Grignoletti" freschi al sugo di gorgonzola e nocciole € 4,00

Coppa Di Maiale in salsa di Mele e Uva € 6,00

Cheesecake all'Uva € 3,00

Tiramisù senza uova crude € 3,00

Ricerca in corso...