Energica, i numeri di un successo

Partendo dall'exploit di Energica on the River (oltre 42mila presenze sul Lungo Po) un bilancio sul primo semestre di attività dell'azienda nelle parole di Paolo Secco e Gabriella Cressano

CASALE MONFERRATO

(Nella gallery: alcune immagini dell'ultimo fine settimana di Energica on the River)

La conclusione ampiamente positiva di Energica on the River – senza dubbio la manifestazione più riuscita dell'estate casalese appena trascorsa, che ha ridato vita al Lungo Po – permette all'azienda che si occupa di acquisto e vendita di gas metano nel territorio casalese (e, in seguito alla liberalizzazione anche fuori) di stilare un bilancio dell'attività di questo primo semestre 2019.

'Energica dà i numeri' come recita il claim della campagna pubblicitaria che vedrete in questi giorni (anche sul nostro portale). Ne abbiamo parlato con il presidente di Energica Paolo Secco e il direttore generale Gabriella Cressano, concentrandoci su tre aspetti: tariffe agevolate e facilitazioni di pagamento, l'evento Energica on the River e i bonus benzina.

(Il presidente di Energica Paolo Secco)

TARIFFE AGEVOLATE E FACILITAZIONI DI PAGAMENTO: Ventimila clienti Energica hanno usufruito nel corso del 2019 di tariffe agevolate, facilitazioni di pagamento e riduzioni del costo della materia gas, con risparmi fino al 15%.

“Ventimila clienti dell nostra azienda – commenta il direttore generale Gabriella Cressano – quindi praticamente tutti, hanno avuto un qualche vantaggio di tipo economico: il 15% di sconto sulla materia prima per tutti i clienti, il posticipo a 45 giorni e la rateizzazione dei termini di pagamento. E stiamo studiando nuove agevolazioni per il futuro”.

Alcuni dati. Le rateizzazioni in tutto il 2018 sono state 4.299, mentre nel primo semestre del 2019 sono state 3.691 (in sei mesi, dunque, si è quasi raggiunto il tetto dell'anno precedente): “Abbiamo dedicato uno sportello ad hoc – specifica Cressano – con personale preparato a gestire le difficoltà dell'utenza e a rispettarne la privacy”.

“In ogni caso – aggiunge il presidente Paolo Secco – cerchiamo di essere trasparenti al massimo, non ci nascondiamo dietro 'rigagnoli' burocratici. Ci sono bollette complesse, noi cerchiamo di renderle il più semplice possibile e di essere sempre allineati al basso, in modo da permettere alle famiglie di acquistare gas a prezzo più competitivo. La nostra è una bolletta 'ripulita' e le tariffe sono chiare e trasparenti”.

“Inoltre – conclude Secco – è per noi fondamentale il mantenimento dello sportello, pur avendo a disposizione le varie piattaforme digitali. Allo sportello si rivolgono anziani, che magari hanno difficoltà con gli strumenti digitali, ma anche giovani coppie che hanno dubbi e perplessità. Noi siamo un'azienda del territorio che vuole essere presente sul territorio”.

(Il direttore generale di Amc - Energica Gabriella Cressano)

ENERGICA ON THE RIVER: Quarantaduemila persone hanno partecipato ai trenta eventi organizzati da Energica on the River, evento che ha illuminato i 450 metri di viale Lungo Po per oltre cento giorni.

L'evento che più ha caratterizzato l'estate monferrina è stato senza dubbio Energica on the River, che ha visto una partecipazione di circa quarantaduemila persone, provenienti non solo dalla città ma da tutto il territorio, stimate secondo parametri concreti come gli scontrini emessi per le consumazioni o l'utilizzo delle sedie per i concerti. In totale ci sono stati trenta eventi, duecento ore di musica e cento giornate di illuminazione artistica.

“Questa rassegna – commenta Secco – ha avuto un impatto sociale incredibile, ha fatto riscoprire una parte della città che era dimenticata, abbandonata: eppure è uno dei luoghi più magici di Casale. Era ora che i casalesi la sentissero parte della loro città, una città che dopo tante vicende negative aveva bisogno di essere rilanciata”.

Una manifestazione che sarà ripetuta? “E' prematuro parlarne, ma ci piacerebbe che questo fosse un arrivederci”, è l'auspicio di Cressano.

(Nel video: alcuni momenti dell'ultimo week end di Energica on the River)

BUONI BENZINA: Novantamila euro di buoni benzina sono stati consegnati da Energica ai nuovi clienti del mercato libero del gas nel corso del trimestre giugno – agosto 2019.

L'iniziativa commerciale di Energica di consegna di buoni benzina ai nuovi clienti per il periodo estivo (giugno – agosto 2019) ha avuto sicuramente successo: sono stati stipulati 1.049 contratti con utenti e sono stati distribuiti ben 90mila euro in buoni benzina (da dieci euro in su).

“Novantamila euro, tutti soldi che sono tornati nelle tasche dei cittadini – commenta Secco – La nostra azieda ha a cuore il bene comune della città e ed è come se ripartissimo gli utili con i nostri soci: i cittadini”.

“In un'ottica di mercato libero – conclude Cressano – vogliamo consolidare il nome, affinché il cliente sia sicuro. E dopo questa estate vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno avuto fiducia in noi e che hanno partecipato ai nostri eventi. Grazie Casale e grazie Monferrato!”.

Ricerca in corso...