Effettuati i primi mille test sierologici, in settimana le indicazioni per altri quattromila

L'aggiornamento di Federico Riboldi, Emanuele Capra e Luca Novelli. Al Santo Spirito un decesso e due ricoveri

CASALE MONFERRATO

Questa mattina, domenica 17 maggio, al PalaFiere di Casale Monferrato, sono stati effettuati i primi mille test sierologici. Oggetto del campione tutti gli operatori in prima linea durante l’emergenza: forze dell’ordine, protezione civile, volontari del soccorso, dipendenti comunali e delle municipalizzate.

A fare il punto su questo importante passaggio il sindaco Federico Riboldi, il vicesindaco Emanuele Capra e l'assessore ai Servizi Sociali Luca Novelli, nel consueto aggiornamento serale consultabile sui canali social del Comune e sulla nostra pagina Facebook.

In settimana saranno forniti criteri e metodi con i quali altri 4 mila cittadini casalesi potranno sottoporsi al test: un’indagine epidemiologica che servirà al Comune per comprendere al meglio il tasso di diffusione del virus all’interno della popolazione.

Per quanto riguarda il bilancio dell’Ospedale Santo Spirito, nella giornata di oggi sono stati registrati un decesso e due ricoveri.

Ricerca in corso...