CasaleBeneComune e Legambiente aderiscono a Fridays for Future

Venerdì 15 marzo, dalle 10.30 alle 11.30, ci sarà un presidio – flash mob in piazza Castello, davanti alla chiesa di Santa Caterina

CASALE MONFERRATO

Venerdì 15 marzo CasaleBeneComune partecipa allo sciopero globale per il futuro promosso dal movimenti Fridays For Future, il movimento prevalentemente di giovani impegnati a sconfiggere povertà e ingiustizie dovute ai cambiamenti climatici e a promuovere percorsi di cittadinanza attiva tra i più giovani appunto.

“CasaleBeneComune – si legge in una nota diffusa dalla lista civica – sostiene tutti coloro che coraggiosamente scelgono di far sentire la propria voce per un modo di vivere equilibrato e sostenibile ed invita tutti i cittadini responsabili e attenti alla crisi ecologica e climatica mondiale che ci attanaglia a partecipare allo Sciopero Mondiale per il Futuro . PERCHÈ UN MONDO MIGLIORE È POSSIBILE”.

Anche la sezione cittadina di Legambiente aderisce alFridays For Future e annuncia che, venerdì 15 marzo, dalle 10.30 alle 11.30, ci sarà un presidio – flash mob in piazza Castello, davanti alla chiesa di Santa Caterina.

“Invitiamo tutti a intervenire – spiegano da Legambiente – senza simboli di alcun tipo se non quello di Fridays For Future Legambiente sostiene i #FRIDAYSFORFUTURE e partecipa allo sciopero globale del 15 marzo 'Global strike for future'. Contrastare i mutamenti climatici è attualmente la sfida più grande che abbiamo davanti. Ma la risposta delle politiche mondiali a questa emergenza è ancora inefficace e deludente. È quindi importante unirci e contribuire alla nascita di un movimento il più ampio e trasversale possibile che porti sempre più persone a chiedere ai Governi di agire, e farlo in fretta. Non c’è più tempo, sono necessarie strategie coordinate tra i diversi Paesi per rispettare gli impegni presi, a partire dall’Accordo di Parigi. Per ottenere azioni incisive dai Governi c’è bisogno di ognuno di noi per una spinta sempre più pressante e incisiva dal basso. I fridaysforfuture, nati dalla protesta della quindicenne Greta Thumberg a Stoccolma in occasione della COP24, e la manifestazione del 15 marzo, Global Strike For Future, rappresentano una grande occasione per farci sentire e portare l’emergenza climatica in primo piano. Il 15 marzo sarà fondamentale essere in tanti e Legambiente ci sarà”.

Ricerca in corso...