'Aperto per Cultura': una grande serata a Casale Monferrato

Sabato 23 giugno un mix di teatro, musica e arte abbinato all'enogastronomia di qualità. Un'iniziativa resa possibile grazie al sostegno di Energica

CASALE MONFERRATO

Sabato 23 giugno a partire dalle 18 a Casale Monferrato sarà per la prima volta “Aperto per Cultura” grazie ad Energica srl, che regalerà alla città e ai suoi visitatori l’evento di successo che nelle precedenti edizioni realizzate ad Alessandria (dove il format è nato) e a Siracusa (dove è stato esportato) ha portato decine di migliaia di persone.

Un evento unico nel suo genere, che abbina la cultura, declinata nel teatro, nella musica, nella pittura, nella valorizzazione dei monumenti cittadini e l’enogastronomia, eccellenza del territorio che la manifestazione promuove con l’allestimento di oltre 45 buffet d’autore a cielo aperto.

L’idea nasce dalle tematiche della rigenerazione urbana e del riuso degli spazi cittadini: prevede infatti di trasformare luoghi abbandonati, come ad esempio i negozi sfitti, o luoghi normalmente destinati ad altri usi, come i balconi o le auto, in palcoscenici che si aprono per una sera e diventano il set per performance teatrali, concerti musicali e forme di intrattenimento artistico. Il tutto con l’obiettivo di “rammendare” i vuoti urbani e armonizzare il tessuto cittadino, valorizzando così la città ed i suoi luoghi.

Verranno dunque aperte e rese fruibili 40 location in cui si svolgeranno performance teatrali, musicali, artistiche e visite guidate della durata con repliche per tutta la serata, sotto la direzione artistica, per il teatro, di Daniel Gol, affermato regista e formatore che opera a livello internazionale e, per la musica, del maestro Rino Cirinnà, anch’egli attivo nel panorama jazz internazionale.

Per l’enogastronomia verranno da un lato valorizzati i ristoratori e negozi locali, che per una sera metteranno in scena proposte speciali in atmosfere originali ed uniche, anche unendosi in sinergie e collaborazioni, dall’altro lato verrà riproposto quello che è diventato ormai un elemento fondante del format, ammirato e fotografato da turisti di tutto il mondo: il Tavolone delle Meraviglie, una lunga tavolata unica allestita in via Roma lunga 59 metri con la possibilità di servire 200 persone contemporaneamente e oltre 1000 persone durante la serata. Il Tavolone delle Meraviglie non sarà l’unico ad Aperto per Cultura a Casale Monferrato: ci sarà anche il Tavolo dell’Energia, allestito in via Lanza.

Come vivere al meglio “Aperto per Cultura”

Aperto per Cultura è un evento da vivere in maniera itinerante. Il coordinamento dei ristoratori locali prevede che ognuno proponga un piatto diverso dagli altri, da gustare seduti, serviti in un’atmosferadi charme ed in un contesto elegante: terminato il piatto ci si può alzare per seguire uno spettacolo teatrale, un concerto jazz su un balcone o una delle innumerevoli altre performance artistiche che sono segnate e numerate sulla mappa dedicata. Il consiglio è di immaginare in anticipo il proprio itinerario gastronomico e culturale, in modo da seguire il proprio percorso e non perdere ciò che si desidera vedere, ascoltare o degustare. Anche se la flessibilità è d’obbligo perché, data l’ampia e qualificata offerta, non sarà difficile imbattersi in spettacoli, performance o cibi che renderanno necessaria una sosta imprevista.

Il Concorso Vetrine

Energica srl ha voluto coinvolgere tutto il comparto commerciale, accogliendo nel circuito “Aperto per Cultura” il concorso vetrine a tema organizzato ogni anno dall’Associazione “Dire Fare Disegnare”, che quest’anno si intitola “L’Energia dei Colori”. Le attività commerciali casalesi avranno la possibilità di promuoversi e vestirsi a festa dal 16 al 24 giugno, sfruttando la grande occasione di visibilità data dall’evento. Il negozio che proporrà la vetrina più bella riceverà in premio un fine settimana per due persone in una capitale europea, mentre il visitatore che scatterà il miglior selfie davanti ad una vetrina concorrente vincerà un’esperienza gastronomica per due persone.

Le collaborazioni

“Aperto per Cultura” verrà realizzato grazie a molte sinergie e collaborazioni: innanzitutto A.M.C. (Aziende Multiservizi Casalese s.p.a.),la Città di Casale Monferrato, l’Associazione “Dire Fare Disegnare”, l’Associazione “Monfrà Jazz Festival”, il Collettivo Teatrale, la Biblioteca Civica “G. Canna”, Unicom Confcommercio, Confesercenti, l’Associazione “Botteghe Storiche” e il Consorzio “Casale c’è”.

Grazie alla collaborazione con Casale Orizzontisaranno aperti con visite guidate i seguenti monumenti: Castello dei Paleologi, Chiesa di Santa Caterina, Chiesa di San Michele, Palazzo Vitta, Teatro Municipale, Chiesa di San Domenico, Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi, Sinagoga, Torre Civica.

Un ringraziamento va a tutte le Forse dell’Ordine, che si occuperanno della sicurezza dell’evento.

La comunicazione

“Aperto per Cultura” gode di un impianto di comunicazione di livello nazionale, grazie all’ufficio stampa dedicato, che lavora sia sull’edizione di Casale del 23 giugno come anteprima del circuito nazionale, sia sulle altre edizioni in Italia che verranno prossimamente svelate, all’app dedicata, disponibile per IOS e Android, contenente tutti i punti geolocalizzati e che invierà notifiche push sull’inizio degli spettacoli durante la serata, al sito internet www.apertopercultura.net e ai profili sui social network e all’attività di ufficio stampa e di advertising tradizionale e digitale.

Particolare attenzione è stata dedicata all’attività di comunicazione e ufficio stampa territoriali, curati dalla società CEU di Casale Monferrato.

Tutti gli artisti, i ristoratori ed i commercianti che aderiranno alla manifestazione, avranno il kit di comunicazione coordinato: il menu per i ristoratori, le locandine per gli artisti, i manifesti per chi partecipa al concorso vetrine. In città e nei territori circostanti verranno inoltre distribuite le mappe pieghevoli con tutti i punti enogastronomici, culturali e di servizio.

Modifiche alla viabilità e servizio navetta

In occasione dell'evento Aperto per Cultura sono state emesse dal comune di Casale Monferrato alcune ordinanze relative a modifiche alla viabilità (parcheggio e transito dei veicoli).

Per contenere gli eventuali disagi, è istituito un servizio navetta gratuito che collegherà i parcheggi della città al centro storico dalle ore 18 di sabato 23 alle ore 1 di domenica 24 (ogni 30 minuti circa).

In particolare sono istituiti:

- Divieto di transito dalle ore 13,00 di sabato 23 giugno alle ore 2,00 di domenica 24 (e comunque fino al termine della manifestazione) nelle aree indicate nelle ordinanze n° 410 del 18/06/2018 e n° 424 del 20/06/2018 (area gialla indicata nella mappa della manifestazione pubblicata qui sopra),compresi i  residenti e possessori di PASS ZTL;

- Divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 7,00 di sabato 23 giugno alle ore 2,00 di domenica 24 (e comunque fino al termine della manifestazione) nelle aree indicate nelle ordinanze n° 410 del 18/06/2018 e n° 424 del 20/06/2018, compresi i  residenti e possessori di PASS ZTL.

Tutti i dettagli possono essere approfonditi al link http://www.comune.casale-monferrato.al.it/ApertoPerCultura-Viabilita
 

Ricerca in corso...