Ansaldo vince il 'Memorial Sanlorenzo e Ferraris'

Il genovese, favorito della vigilia, si è imposto sul grintoso Casanova al torneo della Nuova Casale

CASALE

Si è svolta questa mattina la finale del Torneo Open maschile di Tennis 'Memorial Romano Sanlorenzo e Piero Ferraris' organizzato dallo Sport Club Nuova Casale (montepremi 5000 euro). A trionfare è stato il favorito della vigilia, nonchè n.1 del draw, Pietro Ansaldo (2.1),portacolori del Tennis Park Genova. Nell’atto conclusivo della manifestazione, il genovese si è imposto sul grintoso Luca Marco Casanova (2.2) (n.2 del tabellone) del T.C. Monterosa di Varese.

Per entrambi, le semifinali del giorno prima erano risultate piuttosto semplici. Ansaldo si era sbarazzato facilmente della rivelazione del torneo il sanmarinese Diego Zonzini (2.7) con un secco 6/2 6/1. Il ventiduenne sanmarinese, allievo di Galimberti, che a fine anno passerà sicuramente (2.5),è stato autore di importanti exploit. La seconda semifinale metteva di fronte Casanova al romano Mirko Nasoni (2.2) nella riedizione della finale dello scorso anno.

Questa volta Nasoni, beniamino del pubblico, non riusciva ad esprimere il tennis spumeggiante dello scorso anno condizionato anche da un risentimento muscolare all’aduttore e quindi cedeva nettamente a Casanova (6/3 6/0 lo score finale) autore comunque di un prova maiuscola. Il match di finale, svoltosi in condizioni meteorologiche molto difficili caratterizzate da forte vento, fin dalle prime battute è risultato a senso unico. Ansaldo ha subito imposto il suo tennis più potente non consentendo a Casanova di imbrigliarlo in lunghi scambi da fondocampo. Mantenendo questo livello fino alla fine dell’incontro il tennista genovese si è aggiudicato il match infliggendo all’avversario un secco e duplice 6/2.

A seguire si è svolta la premiazione condotta in maniera ottimale dallo speaker Roberto Comoglio e dove sono intervenuti l’assessore allo sport Federico Riboldi, il presidente Lorenzo Tiengo, il direttore di gara e maestro F.I.T. Sergio Piccinini, il consigliere regionale F.I.T. Santangeletta, il vicepresidente del C.O.N.I- di Alessandria (e presidente provinciale del Panathlon) Enzo Ragazzone ed il giudice arbitro nonché fiduciario locale cooptato del Coni e delegato Fit Giuseppe Manfredi.

Alla premiazione sono intervenuti anche i responsabili dell’associazione Vitas-Hospice a cui è stato devoluto un assegno (equivalente alla somma in denaro necessaria per l’acquisto dei trofei) dallo Sport Club Nuova Casale. Un ringraziamento particolare è stato rivolto dal presidente Tiengo ai vari sponsor della manifestazione il cui contributo ha permesso anche quest’anno di organizzare una competizione di alto livello.

Sempre nella giornata di domenica, il portacolori dello Sport Club Nuova Casale Alessandro Demichelis si è aggiudicato la tappa del Trofeo Topolino categoria under 14 organizzato dalla società Canottieri Casale. Durante la premiazione del torneo open, il presidente Tiengo ha voluto congratularsi con il giovane atleta di casa protagonista di buoni risultati a livello individuale e di squadra in questa prima parte della stagione.

Redazione On Line
Ricerca in corso...