'Andrà benino… se ci faremo il vaccino'

Intervento di Riccardo Calvo: 'Serve, oggi, che tutti gli uomini di buona volontà si coalizzino e spingano l'acceleratore nella direzione di una rapida vaccinazione di massa'

CASALE MONFERRATO

Da Riccardo Calvo, dirigente scolastico dell'Istituto 'Balbo', riceviamo e pubblichiamo integralmente questo intervento: “Che non sia andato "tutto bene" come con un po' di utopistica aspettativa cantavamo insieme questa primavera è cosa ormai nota a tutti”.

“Così nella seconda ondata del Covid abbiamo smesso di cantare dai balconi e il silenzio in molti casi è stata la scelta di buon senso della quasi totalità dei cittadini.
Adesso, forse, varrebbe la pena di immaginare di tornare a cantare un secondo slogan, forse un po' meno roboante, del tipo "andrà benino se ci faremo tutti il vaccino "
Eh sì perché sono tanti, troppi quelli che non si dichiarano disponibili, anche tra gli operatori sanitari, a “farsi il vaccino”. Nella rete, poi, circolano già una ridda infinita di affermazioni fatte da presunti scienziati e tesi assurde circa l'influenza del vaccino sul genoma umano”.

“Si tratta di sciocchezze e di idee figlie di cattiva informazione e di una cultura della paura che mitomani buttano sui social pescando però tanti creduloni!”

“Gli esperti contestano totalmente e facilmente questo assunto spiegando che l'“idea stessa di una modifica del patrimonio genetico è un evento impossibile perché la molecola di un RNA è processata nel citoplasma e non nel nucleo cellulare e successivamentedegradata senza alcun rischio di interazione con il genoma delle cellule” (Simone deGiacomo e Simona Paglia “Osservatorio della cattiva scienza dell’Università di Bologna”)
Non c'è, quindi, alcun rischio, ma non serve spiegare e rispiegare a chi è pieno di pregiudizi anche le cose scientificamente più evidenti e banali, gli ABC della biologia.
Serve, oggi, che tutti gli uomini di buona volontà si coalizzino e spingano l'acceleratore nella direzione di una rapida vaccinazione di massa. L’egoismo è la vera piaga della attuale mentalità della società!”

“La storia delle vaccinazioni sta alle nostre spalle a suffragare con una immensa luce la positività e il bene per la storia dell'umanità di questa pratica”.

“Ai profeti di sventura sarà riservata dalla storia solo una pagina bianca.

Perché il vaiolo, la poliomelite e tante altre tremende malattie sono state sconfitte solo così!”

Ricerca in corso...