A Casale Monferrato la terza conferenza nazionale governativa sull'amianto

Si svolgerà venerdì 24 e sabato 25 novembre. La nostra città scelta anche in omaggio ai trent'anni dalla storica ordinanza antiamianto del sindaco Riccardo Coppo

CASALE MONFERRATO

Ormai è praticamente ufficiale: la terza conferenza nazionale governativa sull'amianto si svolgerà a Casale Monferrato, al Teatro Municipale, venerdì 24 e sabato 25 novembre. La scelta è caduta sulla nostra città, riconosciuta martire dell'amianto, anche per due importanti ricorrenze: sono passati venticinque anni dalla legge nazionale che ha messo al bando l'amianto su tutto il territorio italiano e, soprattutto, trent'anni dalla storica e seminale ordinanza del sindaco Riccardo Coppo che, nel 1987 appunto, ne vietò produzione e utilizzo su tutto il territorio comunale.

Il programma è in via di definizione, ma dovrebbe articolarsi in due momenti: il venerdì pomeriggio la riunione di vari gruppi di lavoro sulle tematiche connesse all'amianto, il sabato mattina la presentazione ufficiale (e pubblica) della nuova versione del Piano Nazionale Amianto, alla presenza e con gli interventi di alte cariche dello Stato.

Nel conferenza governativa sono coinvolti tre ministeri: Ambiente, Lavoro e Salute. Al momento avrebbe assicurato la sua presenza il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, mentre non si sa ancora se i ministeri del Lavoro e della Salute saranno rappresentati al massimo livello istituzionale (cioè dai ministri Giuliano Poletti e Beatrice Lorenzin in persona) o da sottosegretari. Saranno presenti inoltre il sottosegretario agli Affari Regionali Gianclaudio Bressa e i rettori delle due università piemontesi: l'università di Torino e l'università del Piemonte Orientale. Altri dettagli saranno forniti nei prossimi giorni.

Le precedenti conferenze si svolsero nel 1999 e poi, nel 2012, a Venezia (nella foto). Quest'ultima fu preceduta da un workshop che si svolse proprio al Teatro Municipale e a cui parteciparono tre ministri dell'allora governo Monti: Renato Balduzzi (Salute),Elsa Fornero (Lavoro) e Corrado Clini (Ambiente). In quell'occasione venne presentato il 15mo Quaderno della Salute che fornì la base per la successiva conferenza governativa di Venezia.

Ricerca in corso...